Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
enricabonaccorti.overblog.com

Eutanasia / Suicidio assistito / Differenzc e altro...

1 Marzo 2017 , Scritto da enrica bonaccorti

Rispetto al dibattito sul cosiddetto 'finevita', si ribadisce che la legge non riguarda l'eutanasia. Letteralmente la parola significa 'buona morte' e pensavo che quella cercata in piena coscienza da djFabo potesse  essere così definita. Invece no. Si chiama 'suicidio assistito'. 
La differenza consiste nel potersi togliere la vita con un atto autonomo, come ha fatto il dj mordendo il pulsante che ha rilasciato il farmaco fornito dal medico, e questo è il suicidio assistito, mentre se non si è nella condizione di fare alcun gesto e il farmaco te lo inocula il medico, si chiama eutanasia. 
A me sembra una crudele ipocrisia, la volontà cosciente dovrebbe essere ben più considerata della possibilità di fare un movimento. 
Detto questo, riguardo alle migliaia di nostri concittadini che in istituti o accuditi in casa non sono  indipendenti e hanno difficoltà di comunicazione, vorrei che una legge pensasse prima di tutto a dare aiuti concreti per sostenere le loro famiglie che si prendono cura dei loro cari con sostegni esigui per giganteschi problemi. È questa l’emergenza, ma si può capire solo se si considerano questi nostri concittadini malati dei grandi disabili e non degli inutili moribondi. 
Inoltre vorrei che si approntasse un protocollo di verifica dei livelli di coscienza, il vero confine da tenere in considerazione prima di qualsiasi decisione. Ormai la tecnologia in questo campo è sempre più sofisticata e permette indagini impensabili fino a ieri. Se si trattano temi scientifici, credo che l'aggiornamento sia indispensabile, anzi doveroso, per esprimere opinioni. Mi auguro che la classe politica si valga di esperti aggiornati. 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi post

Repost 0

Commenta il post