Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
enricabonaccorti.overblog.com

Se fossi la Dittatora...

16 Gennaio 2017 , Scritto da enrica bonaccorti


Se fossi la Dittatora... 


1

Nessun cavillo, postilla, errore burocratico, scadenza dei termini e qualunque cosa riguardi la forma e non la sostanza, può intaccare il percorso della pena.  

2

Chiunque, con qualsiasi modalità, uccide la propria compagna, o ex compagna, per il rifiuto di una sera o di una vita, per gelosia o per qualsiasi altra ragione e in qualunque stato psico-fisico, alcol, droga, impeto o quello che si chiama 'temporanea infermità  mentale', sarà condannato al massimo della pena prevista senza attenuanti di sorta. Chi cancella una vita, non avrà il diritto di riprendersi la sua. 

3

L'unica distinzione sia nel trattamento durante la detenzione fra il delitto intenzionale e il delitto preterintenzionale. Aggravanti e attenuanti saranno prese in considerazione per determinare l'entità della pena soltanto per il delitto 'colposo'. 

4

Ai delitti efferati non venga applicato il 'rito abbreviato' o altro éscamotage che porti a conseguenti sconti preventivi. 

5

Quando prove inconfutabili video e sonore rappresentano con evidenza un crimine commesso (es: maltrattamenti di bambini negli asili, di anziani o disabili negli istituti di riposo) non si lascino i responsabili 'ai domiciliari in attesa di indagini' ma siano subito posti a regime restrittivo, in attesa di valutarne la durata. In presenza di comportamenti documentati ed evidenti in contraddizione con le responsabilità del ruolo ricoperto, non sospensione, ma  immediata esclusione perenne da quel tipo di incarico. 

6

Le adozioni saranno facilitate e permesse per tutti i cittadini, siano singoli che in coppia, sposata o unita, benedetta o solo registrata civilmente. Tutti possono accedere alla richiesta,  ma tutti devono seguire un protocollo di accettazione e tutti devono essere vagliati con tappe di responsabilità. 
 

7

All'istruzione e al suo Ministero sarà dedicata la massima attenzione attraverso fondi e progetti che fin dal primo anno dei corsi scolastici possano dare indirizzo e formazione alle nuove generazioni. Rivisitazione dei testi e delle materie, preparazione adeguata dei docenti, protocollo di comportamento adeguato, uguale e condiviso in ogni istituto. 

8

Impiego degli immigrati in lavori di utilità sociale nei territori che li ospitano. Al minimo reddito di sostentamento sarà affiancato un meccanismo di 'punteggio' in riferimento ai lavori svolti sia per quantità che per qualità. L'occupazione servirà a loro, a noi, e a un monitoraggio più esauriente per il profilo del richiedente asilo in merito al suo inserimento come cittadino. 

 

Continua... 

 

 

 

 

Condividi post

Repost 0

Commenta il post