Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
enricabonaccorti.overblog.com

Siamo strabici..

25 Maggio 2015 , Scritto da enrica bonaccorti

Di quante altre tragedie dovute all'alcol abbiamo ancora bisogno per dare finalmente una reale valutazione del livello di pericolosità di questa sostanza? Veramente nella classifiche scientifiche è già ai primi posti, ma la percezione sociale sembra metterlo all'ultimo. Nell'uso comune non si dice forse "una bella sbronza"? E il "buon bicchier di vino"? Si è sempre riso con simpatia di chi oscillando e biascicando dimostra di 'aver alzato il gomito' (altra definizione edulcorante) ma c'è di più: si dichiara apertamente la volontà di organizzare una festa alcolica, si confessa senza problemi di aver esagerato la sera prima, si ride mentre si racconta di quanto si sia andati fuori di testa in questa o quella occasione. Addirittura si invoca l'alcol non solo come causa,ma anche come alibi per gli errori commessi, dalle sciocchezze alle tragedie. Sai com'è..ero sbronzo.. e non servono i superalcolici, ci sono fiumi di birra dietro le devastazioni dei cosiddetti tifosi, dietro scherzi pesanti finiti in tragedia, dietro scoppi d'ira che portano a violenze incontenibili proprio perché potenziate dall'alcol. Ma noi continuiamo a sorridere alle battute di comici e ahimé anche di conduttori e conduttrici ammiccanti, siamo indulgenti verso chi è 'brillo' basta che non sia alla guida e sia maschio.. Brillo, gomito, alticcio.. neppure nelle parole c'è una condanna pesante. Adesso si maschera l'alcol chiamandolo 'sciortino', è diventata un'abitudine ritrovarsi fra giovani e giovanissimi 'a fare l'aperitivo' avvelenando anche la lingua italiana.. Pensare che se ti trovano uno spinello, e la cannabis è agli ultimi posti nelle classifiche scientifiche di valutazione di nocività, altro che 'brillo'! Sei un drogato, un pericolo per la comunità! Ma la cannabis non provoca violenza ma vaghezza! Se gli hooligans invece che bere avessero fumato, non ci sarebbe stata alcuna devastazione, caso mai non avrebbero trovato lo stadio.. Capisco che l'alcol in tutte le sue declinazioni è una solida è importante risorsa economica per il nostro Paese, ma nel solco di questa visione pragmatica, perché allora non si fa cassa legalizzando la cannabis come sta accadendo in sempre più parti del mondo civile? Solo in Colorado l'erario incassa 5 milioni di dollari al mese, e sono ormai 14 gli Stati in America, dall'Alaska a Washington DC (sì, persino intorno alla Casa Bianca!) in cui la marijuana è stata legalizzata. Forse perché da quelle parti si bada ai fatti: uno degli ultimi scientific report nell'inserto di Nature certifica che l'indice di pericolosità sociale in una scala 1/100 la pone a livello 20, mentre l'alcol arriva al livello 72! In quanto alla mortalità, In Italia ci sono almeno 30.000 morti all'anno causate dall'alcol, mentre nessuno al mondo è mai morto per la cannabis. Vorrà dire qualcosa. C'è una battuta a questo proposito: l'unico modo per morire di cannabis è che te ne cada in testa un quintale! Ma noi continuiamo a essere indulgenti da una parte e profondamente indignati dall'altra. Siamo strabici.

Condividi post

Repost 0

Commenta il post