Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
enricabonaccorti.overblog.com

Nelle mani dei cittadini..

13 Giugno 2014 , Scritto da enrica bonaccorti

L’istituto del Referendum mette nelle mani dei cittadini decisioni importanti, un forte cambiamento di rotta, visto che è una manovra abrogativa. Temi di grande peso, su cui il coinvolgimento diretto dei cittadini è vissuto e venduto come una grande conquista della democrazia. Mi era sempre sembrata una considerazione talmente giusta e scontata da essere banale. Ma cinque anni fa mi è capitato per lavoro di approfondire un tema tuttora in primo piano, la gestione del cosiddetto ‘fine-vita’, su cui appunto si è ventilata l’ipotesi di un referendum. Senza entrare nel merito, posso con chiarezza affermare che delle mie convinzioni l’unica rimasta in piedi è quella dell’autodeterminazione, tutto il resto, tutto ciò che pensavo di sapere se pure superficialmente, era sbagliato. Ho capito che non si possono affidare decisioni su un tema così articolato a un Referendum, per sua natura manicheo. Ho capito soprattutto che mettere in mano ai cittadini uno strumento così possente come il Referendum, non è sempre una conquista democratica, ma può diventare strumento ad altrui servizio. Con il nostro voto noi ratifichiamo la nostra opinione, ed è sicuramente democrazia poterla esprimere qualunque essa sia. Ma ce la chiedono senza darci le informazioni corrette, è democrazia malata. Il grande prezioso diritto dei cittadini a esprimersi andrebbe accompagnato dall’altrettanto prezioso diritto ad avere le informazioni giuste, scientificamente corrette, superando ideologie e fedi diverse. Ma se le onde emotive possono creare tsunami intorno ai grandi temi etici, intorno alle persone possono far nascere veri e propri ‘Vitelli d’oro’. Pensando alla madre di tutti i Referendum, l’elezione diretta del Capo dello Stato, ricordo soltanto che ci fu un periodo in cui in America si diceva che, se si fosse candidato, Elvis Presley sarebbe sicuramente diventato Presidente.

 

Condividi post

Repost 0

Commenta il post